The Economist, prima pagina