Quotidiani nazionali

Ucraina: la Camera ha approvato il Dl bis
Oggi 19-05-22, 20:04

Ucraina: la Camera ha approvato il Dl bis

Roma, 19 mag (Adnkronos) - Con 336 voti favorevoli, 51 contrari e 2 astenuti la Camera ha dato oggi il via libera definitivo alla conversione del decreto-legge Ucraina bis con le misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della crisi in Ucraina.
Ucraina: la Camera ha approvato il Dl bis
Oggi 19-05-22, 20:04

Ucraina: la Camera ha approvato il Dl bis

Roma, 19 mag (Adnkronos) - Con 336 voti favorevoli, 51 contrari e 2 astenuti la Camera ha dato oggi il via libera definitivo alla conversione del decreto-legge Ucraina bis con le misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della crisi in Ucraina.
Tennis: Wta Rabat, Bronzetti raggiunge Trevisan in semifinale
Oggi 19-05-22, 20:03

Tennis: Wta Rabat, Bronzetti raggiunge Trevisan in semifinale

Rabat, 19 mag. - (Adnkronos) - Sarà Lucia Bronzetti l'avversaria di Martina Trevisan in un inedito derby azzurro in semifinale al torneo Wta 250 di Rabat (terra, montepremi 251.750 dollari). La 23enne di Villa Verucchio, numero 83 del ranking, si è imposta per 6-1, 3-6, 7-6 (7-5), dopo una battaglia di quasi due ore e tre quarti, sulla spagnola Nuria Parrizas Diaz, numero 48 del mondo e terza favorita del seeding.
Ucraina, Crippa (M5s): “Nuovo voto sull’invio di armi, nella risoluzione di marzo il governo si era impegnato alla de-escalation militare”
Politica
Oggi 19-05-22, 20:01

Ucraina, Crippa (M5s): “Nuovo voto sull’invio di armi, nella risoluzione di marzo il governo si era impegnato alla de-escalation militare”

“L’invio delle armi non è efficace per costruire la pace, possiamo dirlo guardando i risultati ottenuto fino ad ora. Chiediamo che presto questa Aula possa esprimersi nuovamente con un voto“. Lo ha detto nell’Aula della Camera Davide Crippa di Movimento 5 stelle dopo l’informativa del presidente del Consiglio, Mario Draghi, sulla situazione in Ucraina. Crippa […] L'articolo Ucraina, Crippa (M5s): “Nuovo voto sull’invio di armi, nella risoluzione di marzo il governo si era impegnato alla de-escalation militare” proviene da Il Fatto Quotidiano.
Ddl Concorrenza, ok del Cdm a porre la questione di fiducia
Oggi 19-05-22, 20:01

Ddl Concorrenza, ok del Cdm a porre la questione di fiducia

ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei Ministri dà l'assenso a porre la questione di fiducia sul ddl Concorrenza. Nel corso delle sue comunicazioni in Cdm, il Presidente del Consiglio ha informato i ministri sull'iter del ddl Concorrenza ricordando che – sulla base degli impegni assunti con il Pnrr – entro dicembre 2022 è necessario approvare non solo la legge delega, ma anche i relativi decreti delegati. Dopo aver ripercorso la cronistoria dei vari passaggi in Senato del ddl, Draghi ha segnalato la necessità “nel pieno rispetto delle prerogative parlamentari”, di porre in essere tutte le iniziative per richiedere un'iscrizione in Aula del provvedimento entro la fine di maggio, in modo da pervenire a una rapida approvazione e procedere alla trasmissione alla Camera. “Il mancato rispetto di questa tempistica – ha aggiunto il Presidente Draghi – metterebbe a rischio, insostenibilmente, il raggiungimento di un obiettivo fondamentale del Pnrr, punto principale del programma di Governo”.-foto agenziafotogramma.it(ITALPRESS).
Ddl Concorrenza, ok del Cdm a porre la questione di fiducia
Oggi 19-05-22, 20:01

Ddl Concorrenza, ok del Cdm a porre la questione di fiducia

ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei Ministri dà l'assenso a porre la questione di fiducia sul ddl Concorrenza. Nel corso delle sue comunicazioni in Cdm, il Presidente del Consiglio ha informato i ministri sull'iter del ddl Concorrenza ricordando che – sulla base degli impegni assunti con il Pnrr – entro dicembre 2022 è necessario approvare non solo la legge delega, ma anche i relativi decreti delegati. Dopo aver ripercorso la cronistoria dei vari passaggi in Senato del ddl, Draghi ha segnalato la necessità “nel pieno rispetto delle prerogative parlamentari”, di porre in essere tutte le iniziative per richiedere un'iscrizione in Aula del provvedimento entro la fine di maggio, in modo da pervenire a una rapida approvazione e procedere alla trasmissione alla Camera. “Il mancato rispetto di questa tempistica – ha aggiunto il Presidente Draghi – metterebbe a rischio, insostenibilmente, il raggiungimento di un obiettivo fondamentale del Pnrr, punto principale del programma di Governo”.-foto agenziafotogramma.it(ITALPRESS).
Putin, il dentista e la truffa allo Zar: vende proprietà del Cremlino in Germania per 13,5 milioni di euro
Estero
Oggi 19-05-22, 20:00

Putin, il dentista e la truffa allo Zar: vende proprietà del Cremlino in Germania per 13,5 milioni di euro

Putin ha rischiato di essere truffato. Un dentista e la sua amante (entrambi ucraini) avrebbero usato procure contraffatte del Cremlino per vendere proprietà del governo russo a una...
Health Italia, il 2022 si apre con marginalità in forte crescita
Economia e Finanza
Oggi 19-05-22, 20:00

Health Italia, il 2022 si apre con marginalità in forte crescita

(Teleborsa) - Il Consiglio di Amministrazione di Health Italia ha esaminato alcuni dati economici a livello Civilistico e Consolidato al 31 marzo 2022non sottoposti a revisione contabile, che...
Perlasca si costituisce parte civile
Oggi 19-05-22, 20:00

Perlasca si costituisce parte civile

Ieri i giudici hanno accolto la richiesta del principale teste d’accusa. Così si «scongela» anche il capo di imputazione verso Angelo Becciu: le pressioni per far ritrattare il suo sottoposto.Continua a leggere
Roland Garros: storica impresa di Giulio Zeppieri che per la prima volta  accede al tabellone principale del Grande Slam
Sport
Oggi 19-05-22, 19:59

Roland Garros: storica impresa di Giulio Zeppieri che per la prima volta accede al tabellone principale del Grande Slam

Dopo la qualificazione nel tabellone principale degli Internazionali d’Italia di Roma, arriva un’altra grandissima emozione per Giulio Zeppieri. Il classe 2001 di Latina...
Lazio, Sarri torna a dirigere la tattica:  non si allenano Patric, Luis Alberto e Immobile
Sport
Oggi 19-05-22, 19:57

Lazio, Sarri torna a dirigere la tattica: non si allenano Patric, Luis Alberto e Immobile

Cambio di programma in questa ultima settimana di lavoro a Formello. Il gran caldo della Capitale (oltre 20 °C) ha spinto Sarri a spostare di due ore l’orario delle ultime sedute di questa...
Roma: Tanzilli (Federalberghi): "Puntare su grandi eventi, sfida da non perdere"
Oggi 19-05-22, 19:57

Roma: Tanzilli (Federalberghi): "Puntare su grandi eventi, sfida da non perdere"

Roma, 19 mag. (Adnkronos/Labitalia) - "Per rilanciare il turismo nella Capitale a nostro avviso c'è un solo modo: dobbiamo puntare sui grandi eventi. A partire dalla Ryder Cup, che sarà il prossimo anno ed è un evento importantissimo anche a livello di visibilità televisiva, per proseguire con il Giubileo nel 2025, auspicabilmente con l'Expo nel 2030 e poi con un altro Giubileo, quello dei duemila anni della morte di Cristo, nel 2033. Questa città ha di fronte a sé 10 anni di grandissimi eventi, con grandi risorse che arriveranno, con investimenti pubblici e privati. E' quindi una sfida che non possiamo perdere, visto anche che veniamo da anni passati in cui la nostra immagine è stata un po' appannata". Così, con Adnkronos/Labitalia, il direttore generale di Federalberghi Roma e Lazio, Tommaso Tanzilli, a margine dell'evento Manageritalia 'Roma la città che reinventa il futuro', alla Casa del Cinema a Roma.
Roma: Tanzilli (Federalberghi): "Puntare su grandi eventi, sfida da non perdere"
Oggi 19-05-22, 19:57

Roma: Tanzilli (Federalberghi): "Puntare su grandi eventi, sfida da non perdere"

Roma, 19 mag. (Adnkronos/Labitalia) - "Per rilanciare il turismo nella Capitale a nostro avviso c'è un solo modo: dobbiamo puntare sui grandi eventi. A partire dalla Ryder Cup, che sarà il prossimo anno ed è un evento importantissimo anche a livello di visibilità televisiva, per proseguire con il Giubileo nel 2025, auspicabilmente con l'Expo nel 2030 e poi con un altro Giubileo, quello dei duemila anni della morte di Cristo, nel 2033. Questa città ha di fronte a sé 10 anni di grandissimi eventi, con grandi risorse che arriveranno, con investimenti pubblici e privati. E' quindi una sfida che non possiamo perdere, visto anche che veniamo da anni passati in cui la nostra immagine è stata un po' appannata". Così, con Adnkronos/Labitalia, il direttore generale di Federalberghi Roma e Lazio, Tommaso Tanzilli, a margine dell'evento Manageritalia 'Roma la città che reinventa il futuro', alla Casa del Cinema a Roma.
Webuild, collegati i due lotti della galleria di base del Brennero
Oggi 19-05-22, 19:56

Webuild, collegati i due lotti della galleria di base del Brennero

ROMA (ITALPRESS) – Dal portale sud di Fortezza al Brennero corre oggi un tunnel lungo 24,1 chilometri, un tratto considerevole dei 64 chilometri che collegheranno l'italiana Fortezza con l'austriaca Innsbruck dando vita alla Galleria di Base del Brennero, ovvero al sistema ferroviario sotterraneo più lungo al mondo. Questo traguardo è stato raggiunto con l'abbattimento del diaframma di separazione tra il lotto H71 sottoattraversamento Isarco (realizzato da Webuild) e il Lotto Mules 2-3 (realizzato da Webuild, in collaborazione con Ghella), sul versante italiano della galleria di base del Brennero. Oltre alla canna principale dove correrà la linea ad alta velocità/alta capacità, il progetto prevede la costruzione di 230 chilometri di gallerie, di cui 151 chilometri già scavati. Una fitta e complessa rete sotterranea che, nel suo punto più profondo, correrà a 1.700 metri sotto la cima della montagna collegando Fortezza, in Italia, con Innsbruck, in Austria, consentendo il passaggio di treni ad alta velocità/alta capacità ad una velocità fino a 250 chilometri orari per i passeggeri e fino a 160 chilometri all'ora per le merci. Una vera rivoluzione per la mobilità e i trasporti europei che permetterà di ridurre i tempi di percorrenza di quasi il 70%, passando dagli attuali 80 minuti a 25 minuti. Nel corso della cerimonia ufficiale di breakthrough, che si è tenuta nel cuore della montagna, un escavatore ha abbattuto l'ultimo diaframma che separa i lotti. L'opera è strategica per la creazione della rete TENT-T, la rete europea ad alta velocità/alta capacità europea, capace di trasportare persone e merci in tutto il continente, e destinata ad accrescere la mobilità sostenibile tra i Paesi membri, riducendo così notevolmente le emissioni di CO2. In aggiunta ai due lotti sul versante italiano interessati dal breakthrough di oggi, Webuild sta anche lavorando al lotto H41 Gola del Sill-Pfons e ha già completato il lotto Tulfes-Pfons, entrambi sul versante austriaco. In aggiunta, Webuild è impegnato anche nella realizzazione delle tratte d'accesso sud alla galleria di base del Brennero, tra Fortezza e Ponte Gardena. (ITALPRESS).-foto ufficio stama Webuild-
Webuild, collegati i due lotti della galleria di base del Brennero
Oggi 19-05-22, 19:56

Webuild, collegati i due lotti della galleria di base del Brennero

ROMA (ITALPRESS) – Dal portale sud di Fortezza al Brennero corre oggi un tunnel lungo 24,1 chilometri, un tratto considerevole dei 64 chilometri che collegheranno l'italiana Fortezza con l'austriaca Innsbruck dando vita alla Galleria di Base del Brennero, ovvero al sistema ferroviario sotterraneo più lungo al mondo. Questo traguardo è stato raggiunto con l'abbattimento del diaframma di separazione tra il lotto H71 sottoattraversamento Isarco (realizzato da Webuild) e il Lotto Mules 2-3 (realizzato da Webuild, in collaborazione con Ghella), sul versante italiano della galleria di base del Brennero. Oltre alla canna principale dove correrà la linea ad alta velocità/alta capacità, il progetto prevede la costruzione di 230 chilometri di gallerie, di cui 151 chilometri già scavati. Una fitta e complessa rete sotterranea che, nel suo punto più profondo, correrà a 1.700 metri sotto la cima della montagna collegando Fortezza, in Italia, con Innsbruck, in Austria, consentendo il passaggio di treni ad alta velocità/alta capacità ad una velocità fino a 250 chilometri orari per i passeggeri e fino a 160 chilometri all'ora per le merci. Una vera rivoluzione per la mobilità e i trasporti europei che permetterà di ridurre i tempi di percorrenza di quasi il 70%, passando dagli attuali 80 minuti a 25 minuti. Nel corso della cerimonia ufficiale di breakthrough, che si è tenuta nel cuore della montagna, un escavatore ha abbattuto l'ultimo diaframma che separa i lotti. L'opera è strategica per la creazione della rete TENT-T, la rete europea ad alta velocità/alta capacità europea, capace di trasportare persone e merci in tutto il continente, e destinata ad accrescere la mobilità sostenibile tra i Paesi membri, riducendo così notevolmente le emissioni di CO2. In aggiunta ai due lotti sul versante italiano interessati dal breakthrough di oggi, Webuild sta anche lavorando al lotto H41 Gola del Sill-Pfons e ha già completato il lotto Tulfes-Pfons, entrambi sul versante austriaco. In aggiunta, Webuild è impegnato anche nella realizzazione delle tratte d'accesso sud alla galleria di base del Brennero, tra Fortezza e Ponte Gardena. (ITALPRESS).-foto ufficio stama Webuild-
Chiara meets Liliana, la testimone e l'influencer: così il racconto della Memoria diventa social
Cronaca
Oggi 19-05-22, 19:54

Chiara meets Liliana, la testimone e l'influencer: così il racconto della Memoria diventa social

Questo è il numero del 19 maggio 2022 della newsletter Scusi, Lei . L'iscrizione è inclusa nell'abbonamento a  Rep:.  Per attivare l'iscrizione e scoprire tutte le nostre newsletter vai su newsletter.repubblica.it o clicca qui.
Sempre più donne nell?automotive, il sud svetta. Uno studio rivela: ascolto, empatia e multitasking punti di forza
Motori
Oggi 19-05-22, 19:54

Sempre più donne nell?automotive, il sud svetta. Uno studio rivela: ascolto, empatia e multitasking punti di forza

VERONA - Il Sud Italia guida la ?rivoluzione delle donne? nell? automotive. Un settore tradizionalmente etichettato come maschile che grazie a garanzie di medesime...
"Centinaia di cadaveri abbandonati". Lo scempio dei caduti abbandonati da Putin
Estero
Oggi 19-05-22, 19:54

"Centinaia di cadaveri abbandonati". Lo scempio dei caduti abbandonati da Putin

La compagnia ferroviaria statale ucraina denuncia: "La Russia nasconde il numero dei soldati morti e non li riporta in patria". In un video, l'orrore delle salme abbandonate
Covid, Oms: “Nell’ultima settimana Italia prima per numero di morti in Europa. Seconda nel mondo”
Cronaca
Oggi 19-05-22, 19:53

Covid, Oms: “Nell’ultima settimana Italia prima per numero di morti in Europa. Seconda nel mondo”

La Penisola è seguita nel mondo dalla Russia (724 decessi; -21%), dal Brasile (689; +1%) e dalla Francia (590; -19%). Stringendo l’obiettivo sulla regione europea, l’Italia risulta anche il secondo Paese per casi settimanali L'articolo Covid, Oms: “Nell’ultima settimana Italia prima per numero di morti in Europa. Seconda nel mondo” proviene da Il Fatto Quotidiano.
Salone del libro di Torino 2022, Molinari presenta il libro di Vernetti: "Così la lotta per i diritti mina le autocrazie"
Oggi 19-05-22, 19:52

Salone del libro di Torino 2022, Molinari presenta il libro di Vernetti: "Così la lotta per i diritti mina le autocrazie"

Il direttore di Repubblica dialoga con l'ex sottosegretario a partire dalle figure che nel mondo si battono per la libertà raccontate in Dissidenti . E che possono ridisegnare gli scenari globali
Balneari, sale la tensione nella maggioranza. Draghi ottiene dal Cdm il via libera a mettere la fiducia sul ddl Concorrenza
Economia e Finanza
Oggi 19-05-22, 19:51

Balneari, sale la tensione nella maggioranza. Draghi ottiene dal Cdm il via libera a mettere la fiducia sul ddl Concorrenza

L'obiettivo del premier è chiudere entro maggio per sbloccare un provvedimento fondamentale ai fini del Pnrr. I capogruppo di Lega e Fi frenano sull'accordo per le spiagge: "Necessari ulteriori approfondimenti"
Ddl concorrenza: Draghi in Cdm, se non si rispettano tempi a rischio Pnrr
Oggi 19-05-22, 19:51

Ddl concorrenza: Draghi in Cdm, se non si rispettano tempi a rischio Pnrr

Roma, 19 mag. (Adnkronos) - Il Consiglio dei ministri dà l'assenso a porre la questione di fiducia sul ddl Concorrenza. Nel corso delle sue comunicazioni in Cdm, il presidente del Consiglio ha informato i ministri sull'iter del ddl Concorrenza ricordando che - sulla base degli impegni assunti con il Pnrr - entro dicembre 2022 è necessario approvare non solo la legge delega, ma anche i relativi decreti delegati. Dopo aver ripercorso la cronistoria dei vari passaggi in Senato del ddl, Draghi ha segnalato la necessità “nel pieno rispetto delle prerogative parlamentari”, di porre in essere tutte le iniziative per richiedere un'iscrizione in Aula del provvedimento entro la fine di maggio, in modo da pervenire a una rapida approvazione e procedere alla trasmissione alla Camera. “Il mancato rispetto di questa tempistica – ha aggiunto il Presidente Draghi - metterebbe a rischio, insostenibilmente, il raggiungimento di un obiettivo fondamentale del Pnrr, punto principale del programma di governo”. Lo riferiscono fonti di Palazzo Chigi al termine del Cdm.
Ddl concorrenza: Draghi in Cdm, se non si rispettano tempi a rischio Pnrr
Oggi 19-05-22, 19:51

Ddl concorrenza: Draghi in Cdm, se non si rispettano tempi a rischio Pnrr

Roma, 19 mag. (Adnkronos) - Il Consiglio dei ministri dà l'assenso a porre la questione di fiducia sul ddl Concorrenza. Nel corso delle sue comunicazioni in Cdm, il presidente del Consiglio ha informato i ministri sull'iter del ddl Concorrenza ricordando che - sulla base degli impegni assunti con il Pnrr - entro dicembre 2022 è necessario approvare non solo la legge delega, ma anche i relativi decreti delegati. Dopo aver ripercorso la cronistoria dei vari passaggi in Senato del ddl, Draghi ha segnalato la necessità “nel pieno rispetto delle prerogative parlamentari”, di porre in essere tutte le iniziative per richiedere un'iscrizione in Aula del provvedimento entro la fine di maggio, in modo da pervenire a una rapida approvazione e procedere alla trasmissione alla Camera. “Il mancato rispetto di questa tempistica – ha aggiunto il Presidente Draghi - metterebbe a rischio, insostenibilmente, il raggiungimento di un obiettivo fondamentale del Pnrr, punto principale del programma di governo”. Lo riferiscono fonti di Palazzo Chigi al termine del Cdm.
Saliola (Manageritalia): "Roma ha sempre saputo innovare, centrale ruolo terziario"
Oggi 19-05-22, 19:51

Saliola (Manageritalia): "Roma ha sempre saputo innovare, centrale ruolo terziario"

Roma, 19 mag. (Adnkronos/Labitalia) - "Chiudo gli occhi e vedo Roma come la vorrei. Vedo Roma proiettata nel futuro. La sogno diversa, evoluta, sostenibile. E, come diceva William Butler Yeats, 'Nei sogni cominciano le responsabilità'. Per troppo tempo la nostra città è vissuta nel mito dell'eternità: inutile cambiare, la storia parla per noi. Fermi! Non modificate nulla: domani Roma ci sarà ancora e per citare il grande Ettore Petrolini, sarà 'più bella e più forte che pria!'. Roma nei secoli ha sempre saputo innovare, cambiando se stessa senza perdere l'identità che la rende, appunto, unica ed eterna". Così Roberto Saliola, presidente di Manageritalia Lazio, Abruzzo, Molise, Sardegna e Umbria, nella sua relazione durante la tavola rotonda 'Roma la città che reinventa il futuro', nel corso dell'assemblea dell'associazione territoriale. "Questo nostro incontro, che segue idealmente quello dello scorso novembre dove abbiamo parlato della bellezza assopita di Roma, descriverà Roma come sarà, come vorremmo che fosse, fondando la previsione, la speranza, su alcune direttrici fondamentali legate assieme e alimentate dall'importanza, dal peso e dalla crescita che il terziario ha nella nostra città e nella nostra regione", aggiunge. "La tavola rotonda che questa relazione introduce -spiega ancora- è divisa idealmente in due momenti: il primo parla di un futuro a breve, dove lavoro, mobilità, turismo, cultura e terziario saranno le linee guida che consentiranno a Roma di recuperare quanto perso in termini di visibilità ed attrattività. La seconda parte della tavola rotonda invece, per temi quali lo sviluppo urbanistico, la fruizione del nostro patrimonio culturale o la mobilità integrata, vuole indicare in Roma il modello da seguire e studiare per lo sviluppo urbano del futuro", conclude.